Consiste nella ricerca e valutazione di eventuali problemi visivi di tipo refrattivo (miopia, ipermetropia, astigmatismo, presbiopia), nonchè della loro compensazione per mezzo di occhiali o lenti a contatto.

Tale indagine valuta fra l’altro l’acutezza visiva naturale o con vecchia correzione e quella risultante dalla ultima compensazione effettuata.

I controlli effettuati non sono sostitutivi delle visite mediche per accertare le condizioni di salute oculare ed è consigliata visita regolare dal Medico Oculista secondo la periodicità da egli suggerita.